Make your own free website on Tripod.com

 

LA CONFESSIONE DI FEDE BATTISTA DEL 1689

 

25. Del matrimonio

1. Il matrimonio deve essere contratto fra un uomo solo ed una donna sola. Non è lecito ad un uomo avere più di una moglie, nè ad una donna avere più di un marito contemporaneamente1.

1 Gen 2,24; Mal 2,15; Mt 19,5-6


2. Il matrimonio fu istituito per l'aiuto reciproco fra marito e moglie2, per l'accrescimento del genere umano per mezzo di una discendenza legittima3 e per impedire l'immoralità4.

2 Gen 2,18

3 Gen 1,28

4 1 Cor 7,2,9


3. Possono legittimamente sposarsi persone d'ogni genere se sono in grado di dare il proprio consenso con giudizio5. Però i cristiani hanno il dovere di sposarsi nel Signore6; quindi quelli che professano la vera religione non devono sposarsi con miscredenti o idolatri. Le persone pie non devono neppure mettersi sotto un giogo che non è per loro sposandosi con chi si conduce malvagiamente o sostiene eresie degne della condanna di Dio7.

5 Eb 13,4; 1 Tm 4,3

6 1 Cor 7,39

7 Ne 13,25-27


4. Non bisogna contrarre matrimonio entro i gradi di consanguineità o affinità vietati nella Parola8. Tali matrimoni incestuosi non possono mai essere legittimati da una legge umana o dal consenso delle parti in modo da permettere che i contraenti vivano insieme come marito e moglie9.

8 Lev 18

9 Mc 6,18; 1 Cor 5,1

 

trr1hr.gif (216 bytes)

Questo website è progettato per "strutture".  se non siete nella versione delle strutture,
prego si scatta QUI per il Home Page di versione delle strutture

DOMESTICO PAGINA DI TRR - NESSUN STRUTTURE | INDICE - NESSUN STRUTTURE

PARTE SUPERIORE DELLA PAGINA