Make your own free website on Tripod.com

 

LA CONFESSIONE DI FEDE BATTISTA DEL 1689

 

4. Della creazione

1. Nel principio Ŕ piaciuto a Dio Padre, Figlio e Spirito Santo1, per la manifestazione della gloria della sua eterna potenza2, sapienza e bontÓ, creare o fare il mondo e tutte le cose in esso, sia le visibili che le invisibili, nell'arco di sei giorni; e tutto era molto buono3.

1 Gv 1,2-3; Eb 1,2; Gb 26,13

2 Rm 1,20

3 Col 1,16; Gen 1,31


2. Dopo aver fatto tutte le altre creature, Dio cre˛ l'uomo, maschio e femmina4, con un'anima razionale ed immortale5, rendendolo idoneo a vivere quella vita al suo servizio per la quale era stato creato. L'uomo fu creato ad immagine di Dio, in conoscenza, in giustizia ed in vera santitÓ6, con la legge di Dio scritta nel cuore7 e con la capacitÓ di adempiervi. Tuttavia egli aveva la possibilitÓ di trasgredirla, essendo lasciato alla libertÓ della propria volontÓ la quale era soggetta a cambiamento8.

4 Gen 1,27

5 Gen 2,7

6 Eccl 7,29; Gen 1,26

7 Rm 2,14-15

8 Gen 3,6


3. Oltre alla legge scritta nel cuore, l'uomo ricevette l'ordine di non mangiare dell'albero della conoscenza del bene e del male9. FinchÚ osserv˛ questo comandamento fu felice nella comunione con Dio ed ebbe dominio su tutte le altre creature10.

9 Gen 2,17

10 Gen 1,26-28

 

trr1hr.gif (216 bytes)

Questo website Ŕ progettato per "strutture".  se non siete nella versione delle strutture,
prego si scatta QUI per il Home Page di versione delle strutture

DOMESTICO PAGINA DI TRR - NESSUN STRUTTURE | INDICE - NESSUN STRUTTURE

PARTE SUPERIORE DELLA PAGINA